Veicoli dual fuel


LA NUOVA TECNOLOGIA DIESEL DUAL FUEL PER RISPARMIARE RISPETTANDO L'AMBIENTE.

semirimorchi con pianale walking floor

Un rivoluzionario sistema di gestione elettronica per alimentare motori Diesel con una miscela dinamica controllata di Gasolio e Gas (CNG o metano compresso, GNL o gas naturale liquefatto, GPL, Biometano, Syngas, etc.).

Il controllo dinamico dell’iniezione primaria di gasolio e il dosaggio accurato della miscela aria-gas sono i punti di forza del sistema, costantemente controllato da una centralina ‘intelligente’, capace di colloquiare con il motore in tempo reale per garantire il perfetto funzionamento e la sicurezza dell'impianto.


DUE DIFFERENTI MODI DI CONSERVARE IL GAS NATURALE A BORDO DEL VEICOLO

semirimorchi con pianale walking floor

Il gas naturale può essere conservato a bordo del veicolo sia in modalità LNG (in forma di gas naturale liquido) che in modalità CNG (metano compresso) a bordo del veicolo: il sistema è capace di gestirli con uguale efficacia.
Ciò consente di scegliere in piena autonomia come rifornire il veicolo dual-fuel, passando da CNG a LNG con la massima naturalezza, adattandosi alla realtà dell’infrastruttura di rifornimento locale.
Una versatilità che valorizza la conversione del veicolo e non vincola in alcun modo a scegliere oggi il carburante del futuro.

I veicoli equipaggiati con il nuovo sistema registrano miglioramenti significativi sui principali inquinanti fra cui il più importante è il particolato (PM); di fondamentale importanza è il contributo alla riduzione delle emissioni di CO2, che è di circa il 10% utilizzando gas naturale (CNG-LNG) e di oltre il 50% con biometano. Utilizzare una miscela di aria e gas naturale, povera di gasolio, significa godere dei vantaggi competitivi connessi alla differenza nei prezzi d’acquisto dei carburanti gassosi.

Evindustrial, per fornire alla propria clientela una certezza ulteriore, ha effettuato specifiche "prove sul campo", mettendo a disposizione il proprio "veicolo test" per tragitti di media e lunga percorrenza.

Ne è scaturita un'analisi dettagliata che, in considerazione delle variabili rappresentate dalle differenti tipologie di percorso, di stile di guida e di tipologia di trasporto, ha permesso l'estrapolazione dei parametri necessari alla compilazione della stima di risparmio economico.

Il valore medio pari al 12% di risparmio netto è stato conseguito utilizzando il sistema in modalità CNG.